I punti di forza (SEO e di branding) del video tutorial

Il video marketing è una risorsa potentissima di digital Pr. In effetti, negli ultimi mesi sono tantissime le piccole e medie imprese che hanno scelto di investire in attività di produzione video aziendali, puntando sulla forza d’urto e di ricordanza dei supporti in movimento. D’altra parte, realizzare una campagna di video marketing significa strutturare una strategia a 360 gradi e porre in essere un concept che sia efficace, coerente e funzionale agli obiettivi.

Uno dei format più utilizzati è quello del tutorial, basato di solito su un’inquadratura a camera fissa puntata su un interlocutore unico che utilizza lo spazio di narrazione per fornire informazioni utili su un determinato argomento. Si tratta di una soluzione che presenta diversi vantaggi e che, se gestito nel modo migliore, può apportare significativi benefici al marchio.

Presentarsi come interlocutori autorevoli

Il primo vantaggio del tutorial sta nella possibilità di proporsi come interlocutori esperti, professionali e autorevoli nel proprio settore. Gli utenti possono così constatare sul campo le abilità e le conoscenze dell’azienda, messe a disposizione gratuitamente del pubblico.

Costi di gestione abbordabili

Il video tutorial non richiede particolari espedienti tecnici: bastano una videocamera e un volto d’impatto; con pochi soldi (e buone idee) il prodotto può essere confezionato e lanciato sul mercato.

Interazione col pubblico

Oggi, grazie a piattaforme come Periscope o Meerkat, realizzare un video in diretta è una possibilità accessibile a chiunque e a costo zero. Ciò rende possibile anche una comunicazione bidirezionale in cui l’utente può porre domande in diretta e il marchio, nella persona dell’interlocutore scelto per il video, può proporsi come colei che è in grado di risolvere i suoi dubbi e consolidare un rapporto di fiducia.

Personalizzazione del marchio

Attraverso le video-guide, il pubblico impara a familiarizzare con un volto, dando forma e sostanza alle astrazioni del brand. In tal modo, la gente riesce a empatizzare più facilmente con la marca, concedendo maggior fiducia ai suoi prodotti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by themekiller.com