SEO, acronimo di search engine optimization, significa letteralmente ottimizzazione per i motori di ricerca, un insieme di tecniche in grado di migliorare la visibilità dei siti internet sul web.

Perchè fare SEO?

L a scopo di questa attività è rendere un sito visibile, accessibile ed appetibile per i motori di ricerca in modo da aumentare il traffico in entrata, attraverso i risultati forniti dalle SERP (Search Engine Results Page – Pagine dei Risultati forniti dai Motori di Ricerca).

Chi ha bisogno di un SEO?

Chiunque voglia migliorare l’indicizzazione di un sito internet sia in termini di posizione, sia in termini di qualità delle visite. Il problema spesso è l’associazione “sito visitato = sito indicizzato”, invece l’ottimizzazione fa la differenza, con una buona strategia SEO è possibile portare visite targettizzate sul sito, ciò non solo migliorerà la vostra posizione, ma vi darà un tasso di rendimento eccezionale nel lungo periodo.

Seo on page e Seo off page: differenze?

Il sito è una parte importante da ottimizzare, ma non è l’unica, esiste tutto il contorno, ciò che gira intorno e che influisce sulla SERP. Per Seo on page si intende tutti quei fattori sui quali possiamo intervenire e che riguardano strettamente il sito, come ad esempio contenuti o codice. Il Seo off page invece riguarda le operazioni condotte per migliorare l’interazione e l’integrazione del sito con il resto della rete, come ad esempio iscrizione in directory, l’article marketing e tutto l’insieme di tecniche SEM utilizzate per aumentare la popolarità dei siti web.

Per concludere ricordo che i motori di ricerca, al di la di qualsiasi schema o definizione, sono in continua evoluzione, ponendo molta attenzione all’utenza che ricerca in modo da garantire sempre risultati quanto più pertinenti alle ricerche effettuate.